Respinte (per ora) le richieste di uccidere gli elefanti africani per l’avorio

Da http://www.misna.org

CONFERENZA SPECIE A RISCHIO, RESPINTE RICHIESTE PER RIDURRE NUMERO ELEFANTI<!– –>
Natura e Ambiente, Brief
La conferenza della Convenzione internazionale sul commercio delle specie a rischio (Cites) ha respinto oggi richieste di Zambia e Tanzania per una riduzione delle rispettive popolazioni di elefanti. Ad opporsi sono stati soprattutto altri 23 paesi africani, capeggiati dal Kenya. I rappresentanti di Zambia e Tanzania avevano avanzato la richiesta di poter abbattere alcune centinaia di elefanti sottolineando i danni che questi provocherebbero alle colture e sostenendo di voler utilizzare quanto ricavato dalla vendita dell’avorio per la conservazione stessa degli elefanti superstiti. “Pensiamo sia opportuno un periodo di riposo” ha invece detto il ministro dell’Ambiente kenyano, Noah Wekesa, ricordando che nel 2008 è stata sottoscritta una moratoria che vieta la caccia ai pachidermi fino al 2018. In corso in Qatar dalla scorsa settimana, fino a Giovedì alla Conferenza della Cites i delegati dei governi di tutto il mondo discutono di bandi e lotta al contrabbando tentando di conciliare la tutela delle specie a rischio con interessi nazionali spesso in contrasto.[GB]

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: